Sito ufficiale Comune di Porano

  1. Siete qui:
  2. Home page
  3. > La Città
  4. > Evidenze monumentali
  5. > Chiesa di Santa Maria Vecchia

Chiesa di Santa Maria Vecchia

L'antica Pieve di Santa Maria sembrerebbe già esistente nel 1292, come lascia supporre il catasto di Orvieto.

lantica pieve Santa Maria

Dopo la costruzione di S.Maria Nuova, dal 1616 tutte le celebrazioni parrocchiali vennero trasferite nella chiesa all'interno del paese e l'antica Pieve progressivamente decadde; fu riservata, infatti, soltanto a luogo di sepoltura e a sporadiche celebrazioni liturgiche. Quando in seguito ad una epidemia, intorno al 1820, il cimitero fu trasferito, la chiesa fu pressoché abbandonata e il vescovo Vespignani la chiuse al culto, sconsacrandone l'altare (metà dell'800). Durante la seconda guerra mondiale fu trasformata, per breve tempo, in magazzino dai Tedeschi.

interno Santa maria Vecchia

Di stile tardo-romanico con archi gotici, all'interno conserva un altare romano dedicato da Tiberio Claudio, figlio di Tiberio (prima metà del I secolo d.C. ), al dio Mitra, altare un tempo adibito a fonte battesimale o ad acquasantiera; di esso si ignora l'esatta provenienza nell'ambito del territorio di Ficulle, anche se, secondo alcuni, sarebbe stato rinvenuto nei sotterranei della chiesa.

antico altare dedicato al dio Mitra

Oggi la chiesa si presenta come frutto dei restauri degli anni '50 del 1900, quando, nel recupero, furono tolti gli intonaci ed imbiancate le pareti laterali. Restano tuttavia alcuni affreschi: sulla parete destra, un martirio di S. Sebastiano del XIV secolo, una raffigurazione del Rosario del XVII secolo e un Santo Pontefice risalente al 1476. Si conserva anche una pregevole tela del '600, raffigurante la Beata Vergine del Carmelo.

Sulla parete sinistra si possono ammirare la raffigurazione della Madonna del Rosario con S. Domenico e S. Pietro Martire che aprono il manto sotto il quale si rifugiano i devoti, di fattura quattrocentesca, e due Santi Monaci, non identificati, al lato della nicchia, dove era conservata la pregevole statua lignea della Madonna Assunta (secolo XV), trafugata nel 1982.

data pubblicazione: 16 agosto 2007

Progetto ”Comuni Accessibili“

comuni accessibili

Progetto per i nuovi diritti di cittadinanza digitale

Con il contributo di

Crediumbria, banca di credito cooperativo

Partecipano al progetto i comuni di:

Realizzazione a cura di

Logo akebia

Per maggiori infomazioni leggi questo documento

Powered by Akebia | Web Content Management System Smart Control

Valid XHTML 1.0 Strict

Valid CSS2